2008 Screening colon

 

 

marzo-aprile 2008
visualizzazione immagine 20080311ScreeningLogo.jpgScreening al colon retto per 4500 cittadini di Paese

Ben 4500 cittadini di Paese, la fascia d'età compresa tra i 50 e i 69 anni, sono chiamati ad effettuare lo screening per la prevenzione dei tumori al colon retto.
E' stata avviata in tutto il territorio comunale la campagna gestita dall'Ulss 9 insieme all'Amministrazione comunale, all'associazione APIO e ad altre associazioni di volontariato locale.
L'attenzione verso il carcinoma colon-rettale è motivata dal fatto che esso occupa il secondo posto tra i tumori maligni, per frequenza, sia tra i maschi che tra le femmine, ed è in aumento nei Paesi industrializzati.
Il test proposto dal programma di screening dell'Ulss 9 permette di identificare la presenza, nelle feci, di sangue non visibile ad occhio nudo. Con questo screening è possibile una diagnosi precoce permettendo quindi di intervenire tempestivamente, con maggiori possibilità di guarigione oppure, in molti casi, di asportarle prima ancora che il tumore si formi.
Una presentazione della campagna di prevenzione dei tumori del colon retto si è tenuta martedì 11 marzo alle ore 20.30 al cinema-teatro Manzoni di Paese.
Successivamente alla serata, per quattro mercoledì consecutivi al mercato settimanale di Paese è stato funzionante per l'intera mattinata uno stand per dare informazioni sulla campagna e per fornire materiali a tutti gli interessati.
L'iniziativa è in corso di attuazione in tutti i Comuni dell'Ulss 9, con percentuali assai elevate di cittadini che aderiscono al test, che è ovviamente gratuito.

Scarica il pieghevole sullo screening (PDF 318Kb)

Scarica le informazioni sullo screening (PDF 64Kb)