Regione Veneto

Pre-post scuola

È APERTO IL BANDO PER LA SELEZIONE NONNI VIGILE
SCADENZA 25 GENNAIO 2019
SI DARA' PRECEDENZA A PERSONE DISOCCUPATE O CON MINOR REDDITO
ETA' DAI 50  AI 70 ANNI
VEDI BANDO


Servizio di accoglienza pre-post scuola per le scuole primarie 

IL SERVIZIO DI PRE E POST SCUOLA PARTE SEMPRE CON IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA



 

ATTENZIONE!!
IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E' SCADUTO - CONTATTARE TELEFONICAMENTE L'UFFICIO SCUOLA (TEL. 0422-457766) PER VERIFICARE LA DISPONIBILITA' DI POSTI

IL MODULO PER LA DOMANDA DOVRA' ESSERE RICHIESTO ALL'UFFICIO SCUOLA DEL COMUNE

Informazioni generali
E’ la possibilità di anticipare l’ingresso o posticipare l’uscita degli alunni di 45 minuti rispetto all’inizio e alla fine dell’orario delle lezioni.
Il servizio comporta l’impiego di operatori tra i 55 ed i 70 anni di età che si rendono disponibili a sorvegliare i ragazzi: si tratta di un servizio di semplice custodia dei ragazzi predisposto per agevolare le famiglie che devono recarsi o rientrare dal lavoro.

Il servizio viene attivato nelle fasce orarie sopra indicate al raggiungimento di almeno n. 10 iscrizioni.

Nell’anno scolastico 2017-2018 si è registrato per alcuni plessi un aumento significativo delle richieste per il servizio di pre-scuola.

La Giunta Comunale ha pertanto stabilito che potrà essere previsto un numero MASSIMO di iscrizioni, da valutare di anno in anno, sia in base al numero disponibile di operatori, sia in base alla capienza dei locali in cui avviene la sorveglianza.

Nel caso in cui il numero di richieste pervenute nei termini indicati per l’iscrizione al servizio risulti superiore alla capacità di accoglienza, verrà data precedenza ai residenti del Comune di Paese.
 
Le richieste al servizio presentate dopo la data termine delle iscrizioni saranno accettate solo previa verifica del numero degli iscritti, è pertanto opportuno contattare l’Ufficio Scuola al n. 0422-457766 per avere conferma della disponibilità.

 Tariffe

Il servizio è fornito a fronte del pagamento di una tariffa versata dal richiedente (indicata sul modulo di iscrizione), commisurata alla media del numero di iscrizioni al plesso prescelto.
Le tariffe potranno essere modificate dalla Giunta Comunale, qualora si registri un minor numero di iscrizioni.
 Si precisa inoltre che:
  • non sono previsti rimborsi in caso di rinuncia al servizio di qualsiasi natura;
  • non sono previste riduzioni della tariffa sopra indicata per usi parziali ( es. solo in alcune giornate o di pochi mesi) del servizio.
Comportamento
Negli ultimi anni si sono verificate diverse situazioni di difficoltà di gestione dei bambini che usufruiscono del servizio a seguito di comportamenti non sempre corretti da parte di alcuni di essi.
Al fine di permettere agli operatori una gestione attenta e serena del servizio, a partire dall’anno scolastico 2018-2019 è stato deciso che vengano comunicati al Comune eventuali episodi per i quali è opportuno coinvolgere le famiglie;
Si prevede, pertanto:
  1. una prima segnalazione, attuata dagli operatori, di “non corretto comportamento del bambino”, verrà notificata tramite Messo comunale alla famiglia, affinchè ne sia informata ed in modo da concordare delle modalità di intervento mirate a responsabilizzare il bambino coinvolto;
  2. con una seconda segnalazione, verrà notificata la sospensione del servizio per 3 giorni;
  3. con una terza segnalazione,  se il comportamento del bambino rende difficoltosa la sorveglianza anche al resto del gruppo, il servizio verrà definitivamente sospeso.


Riferimenti:
Ufficio Scuola - Municipio di Paese - Via Sen. Pellegrini, 4 - 31038 Paese (TV)
tel. 0422-457766      e-mail: scuola@comune.paese.tv.it

 

SCADENZA  INDEROGABILE PRESENTAZIONE DOMANDE: entro martedì 31 luglio 2018


Indicazioni per la detrazione della spesa del pre-post scuola
L'Agenzia delle entrate ha emanato una circolare guida per la dichiarazione dei redditi, si allega la parte inerente le spese scolastiche (PDF)
Nota: Per quanto riguarda il servizio di pre-post scuola, non è necessaria la dichiarazione fornita dal Comune, basta produrre l'attestazione di pagamento, le dichiarazioni sono necessarie quando il pagamento può essere fatto in contanti o tramite bancomat.

 

torna all'inizio del contenuto